Meeting bar per videoconferenze: perché conviene?

di | 13 Marzo 2021

La meeting bar per videoconferenze è una soluzione pensata per piccole sale riunioni o per l’uso del singolo utente, che risulta estremamente pratica e facile da installare. Le dimensioni contenute la rendono perfetta per le postazioni in ufficio o per il posizionamento su un monitor, così da risparmiare spazio avendo però un sistema per meeting online completo in un unico dispositivo.

La sua reale peculiarità è proprio quella di essere una video soundbar all-in-one, che non richiede alcun tipo di configurazione e, soprattutto, che non ha bisogno di essere collegata ad un PC o a un laptop per funzionare. Per tale ragione è la scelta più indicata per utenti che vogliono unire la comodità alla qualità e alle prestazioni.

 

Yealink A20 la meeting bar per videoconferenze pronta all’uso

Fra tutte le soundbar attualmente disponibili sul mercato, Ezdirect trova che la Yealink A20 sia la meeting bar per videoconferenze più conveniente e completa. Questo piccolo gioiello di tecnologia integra al proprio interno una videocamera da 20 MegaPixel dotata di un Field o View (FOV) di 133° e uno zoom 8x e-PTZ, che garantisce un’inquadratura ottimale di tutta la stanza.

Per quanto riguarda il comparto audio, l’acquisizione è affidata a otto microfoni MEMS capaci di rilevare i suoni filtrando i disturbi esterni per una conversazione pulita e chiara. Vi è inoltre la possibilità di espandere la copertura microfonica associando alla meeting bar dei microfoni esterni. L’audio in uscita, invece, è affidato ad un potente speaker integrato da 5W.

I suddetti dispositivi sono supportati da quattro importanti tecnologie che insieme assicurano una comunicazione sempre al top: Yealink Noise Proof Technology, Beamforming technology, Full Duplex e Cancellazione dell’eco. A queste si aggiungono quelle gestite dall’ ia interna come l’auto framing e lo speaker tracking che aiutano a focalizzare le risorse sulla persona che sta parlando.

Come già asserito, Yealink A20 non necessità di alcun PC per poter funzionare. Al suo interno sono già installati Android 9.0  e Microsoft Teams che la rendono autonoma e pronta all’uso non appena la si collega ad un monitor.

 

Ampliare le funzionalità della meeting bar è possibile

Pur essendo del tutto autosufficiente, la meeting bar per videoconferenze di Yealink può essere ampliata nelle sue funzionalità grazie ad un’apposita touch console. Scegliere di utilizzare questo accessorio aggiuntivo è un’ottima idea, soprattutto per chi desidera avere sempre sotto controllo tutte le opzioni relative alla gestione del meeting online.

A tal proposito Ezdirect ha in catalogo un’ottima soluzione per chi vuole risparmiare: si tratta del kit che comprende Yealink A20 e il tablet da tavolo touch screen CTP18. Questi due prodotti lavorano egregiamente insieme e offrono all’utilizzatore interessanti opzioni per le videoconferenze. Per conoscere i dettagli dell’offerta invitiamo i lettori a consultare il sito web e scoprire i vantaggi di questo sistema.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.