Il ripetitore di segnale a 5 bande per tutti gli operatori

di | 24 Ottobre 2020

Installare un ripetitore di segnale a 5 bande è un ottimo modo per estendere la copertura del proprio operatore telefonico. Se si ha la necessità di far arrivare il segnale all’interno di uffici o edifici in cui la ricezione è scarsa, tale soluzione permette di ottenere enormi benefici tramite due semplici dispositivi.

La facilità di installazione e configurazione rendono la scelta di questi kit un’opzione valida per chi desidera ottenere un effettivo miglioramento di prestazioni, senza spendere troppo tempo o denaro. Risulta molto efficiente sia per quanto concerne le chiamate vocali, sia per il traffico dati da dispositivi mobile.

 

Come funziona il ripetitore di segnale a 5 bande

Il funzionamento del ripetitore di segnale a 5 bande è piuttosto semplice. Il kit comprende un’antenna esterna da montare sul tetto o su una parete che viene puntata verso l’antenna dell’operatore telefonico. Questa operazione deve essere eseguita con particolare attenzione, in modo da trovare il punto di massima ricezione.

Si installa poi il ripetitore interno, un piccolo dispositivo che prende il segnale in entrata dall’antenna esterna rigenerandolo, per poi trasmetterlo alle antenne interne (una è già fornita nella confezione) che lo estendono alle varie stanze dell’edificio.

La copertura è piuttosto ampia, ma vanno tenute in considerazione pareti e ostacoli che possono interferire con l’intensità. Più il segnale prelevato esternamente è forte (per un corretto funzionamento si consigliano almeno 2 tacche stabili), migliore sarà la sua diffusione all’interno delle strutture, per questo scegliere il punto giusto in cui installare l’antenna esterna è così cruciale.

 

Quale kit comprare per avere i migliori risultati

L’offerta per tali dispositivi è piuttosto ampia ma il ripetitore di segnale a 5 bande più affidabile secondo Ezdirect è l’HI 10-5s di Hiboost. Si tratta di un kit capace di operare su 5 bande (EGSM 900, DCS 1800, 3G 2100, 4G LTE 800 e 2600), che funziona con ogni operatore telefonico. L’incredibile versatilità e i costi contenuti lo rendono la soluzione ideale per buona parte delle realtà.

Offre una buona copertura di circa 250 metri quadrati (misurata in campo aperto senza ostacoli), è facilissimo da installare e configurare, ma soprattutto può fare davvero la differenza. Nel caso si desideri estendere maggiormente la ricezione del segnale, si può anche aggiungere un’ulteriore antenna interna.

È certificato in qualità e sicurezza CE RoHS e l’antenna esterna (trattandosi di un dispositivo da montare all’aperto) gode anche della protezione IP 40. Può operare in un range di temperature che vanno dai -10° ai +55°. Nella confezione sono compresi: antenna esterna e interna, alimentatore AC/DC – 12V/ 3A, cavi e viti di fissaggio.

È facile intuire come questo kit risulti una soluzione ideale per piccoli uffici e appartamenti, ma anche per sedi operative di dimensioni contenute. Usare un ripetitore di segnale permette, inoltre, ai telefoni e ai dispositivi mobili di risparmiare sulla batteria, poiché la potenza erogata richiesta per inviare e ricevere dati è inferiore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.