Le migliori cuffie USB per lo smart working

di | 22 Settembre 2020

Trovare un buon paio di cuffie USB per lo smart working può essere complicato vista l’enorme quantità di modelli a disposizione fra cui scegliere. Le esigenze di chi lavora da casa, inoltre, tendono a variare in base a diversi fattori, primo fra tutti la rumorosità dell’ambiente in cui si opera.

Avere bambini in casa che urlano, sentire i vicini che tengono la TV alta o percepire fastidiosi rumori provenienti dalla strada, sono tutte distrazioni che rischiano di compromettere il risultato finale. Ecco che un paio di cuffie dotate di cancellazione del rumore e isolamento acustico può fare davvero la differenza.

 

Orientarsi fra i modelli di cuffie USB per lo smart working

Come già asserito, scegliere il modello giusto di cuffie USB per lo smart working non è sempre immediato. Prima di procedere all’acquisto è fondamentale capire quali caratteristiche possono risultare davvero interessanti per migliorare la propria esperienza lavorativa da casa o in telelavoro.

Il primo fattore di cui tenere conto è la qualità del suono. Chi deve fare conversazioni importanti (sia al telefono che al PC) ha bisogno di ricevere e inviare un audio cristallino, privo di interferenze o disturbi. La tecnologia di cancellazione del rumore, dunque, è sempre un’ottima caratteristica da tenere in considerazione.

Se si devono indossare per molte ore di seguito, le cuffie devono anche essere confortevoli. La preferenza fra modelli monoauricolare o biauricolare è prettamente soggettiva, tuttavia per chi cerca un isolamento completo avere due auricolari aiuta molto.

La comodità è determinata dal grado di regolabilità dell’archetto, dalle protezioni per la testa e dal tipo di copri auricolari in dotazione (che possono essere sia in spugna che in similpelle). Anche in questo caso la scelta dipende molto dal gusto personale dell’utente, ma in linea di massima si può dire che più le cuffie sono leggere e meglio è.

 

I vantaggi delle Cuffie USB di Ezdirect

Una volta esplorate le caratteristiche sopra citate, è il momento di capire quali vantaggi possono offrire le cuffie USB per lo smart working rispetto ad altri modelli. Il cavo, che per molti può sembrare un impedimento, garantisce invece un’ottima qualità dell’audio, senza eventuali perdite di segnale (tipici delle cuffie wireless). La connessione tramite USB permette di usare le cuffie su qualunque dispositivo che ne sia provvisto.

Interessante anche la politica esclusiva di Ezdirect “soddisfatti o rimborsati” che consente di provare uno dei modelli a scelta dal catalogo per un tot di tempo, ed eventualmente restituirlo. Da sottolineare la garanzia di 24 mesi che copre le cuffie USB in caso di eventuali guasti o problemi.

Tutte le cuffie USB presenti nel catalogo sono compatibili coi client di videocomunicazione più diffusi (fra cui Microsoft Skype for business e Teams)  e offrono tasti di risposta rapida direttamente sul cavo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.