Come avere l’interno del centralino sullo smartphone?

di | 26 Gennaio 2021

Il modo più semplice per avere l’interno del centralino su smartphone è quello di affidarsi alla tecnologia Yeastar Linkus Cloud. Tale servizio è pensato per facilitare la gestione dei diversi client mobili offrendo la possibilità di personalizzare i propri dispositivi “mobile” affinché possano avere le stesse funzionalità di uno specifico interno telefonico aziendale.

Si tratta di una soluzione molto conveniente, poiché permette di risparmiare tempo e denaro grazie ad una configurazione facile che avviene tramite scansione di un codice OCR (barcode). Il tutto è gestito in cloud, senza quindi il bisogno di configurare il router aziendale (Portforwarding/Nat) per la gestione in remoto dei dispositivi.

Semplice, sicuro, affidabile.

 

Integrare sullo smartphone un account interno del centralino IP Yeastar

L’integrazione dell’interno del centralino sullo smartphone è piuttosto rapida e semplice da eseguire. Tutto quello che serve è un centralino IP Yeastar (con versione firmware 30.9.0.20 o superiore) connesso ad internet, uno smartphone con sistema operativo Android (4.4 o superiore) o iOS (8.0 o superiore), sui quali installare l’app Linkus Cloud Service e un PC sul quale installare il software Linkus Desktop Client.

In pochi secondi, tramite l’impiego del sopracitato codice a barre, l’applicazione Yeastar Linkus verrà installata sul proprio device e, attraverso le credenziali dell’account (interno), sarà possibile trasferire tutte le funzionalità del suddetto sul dispositivo mobile scelto (smartphone o tablet).

Oltre al vantaggio di essere sempre reperibili al proprio numero d’interno (opprue avere un interno specifico e dedicato) ovunque ci si trovi, l’altro plus di questa operazione è rappresentato dall’elevato grado di sicurezza. Tali funzionalità, infatti vengono gestite tramite l’autenticazione in cloud, che offre un’ottima protezione contro qualunque tentativo di violazione della rete e limita l’insorgere di errori in fase di configurazione.

Piani di abbonamento e agevolazioni

L’impiego dell’applicazione Yeastar Linkus è ad uso gratuito per 30 giorni sui sistemi telefonici IP Yeastar serie S e Yeastar serie P, dopo di che è previsto il versamento di un piccolo canone mensile per mantenere la licenza attiva per i successivi 12 mesi. Tale abbonamento permette di ottenere tutte le funzionalità dell’interno del centralino sul proprio smartphone, come se si disponesse di un telefono multifunzione di sistema.

I costi variano a seconda del modello di centralino IP Yeastar sul quale si intende attivare il servizio. Per conoscere nel dettaglio le varie tariffe, è consigliabile consultare il link sopra riportato. È inoltre interessante ricordare che sui sistemi della serie P500, la licenza P5xx-EP, abilita (oltre all’app Yeastar Linkus) anche le funzioni di call center.

Come si è visto, attivare la possibilità di avere l’interno del centralino sullo smartphone è piuttosto immediato e non richiede particolari operazioni. È una scelta particolarmente indicata per qualunque realtà aziendale che abbia la necessità di fornire mezzi di comunicazione affidabili e sicuri per i propri dipendenti, a prescindere da dove si trovano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.